RISPARMIO ECONOMICO

Il risparmio economico, in una Casa Passiva,  parte già in fase di costruzione e si estende all’uso quotidiano dell’immobile. I costi di riscaldamento e raffrescamento si riducono notevolmente in bolletta, ma si può addirittura arrivare ad annullarli completamente se questo viene pianificato in fase progettuale e costruttiva: è infatti necessario  che la Casa Passiva  venga  realizzata nel pieno rispetto di tecniche costruttive che tengano conto  dell’orientamento a Sud,  di un efficiente isolamento termico che eviti il più possibile dispersioni di calore e che prevedano l’adozione di sistemi di ventilazione controllata.

Una Casa Passiva, pertanto, a fronte di un’incidenza iniziale superiore rispetto a quella  per la realizzazione di una casa tradizionale, consente, nel tempo, una effettiva riduzione dei costi per il riscaldamento, assicurando un’elevata efficienza energetica, un elevato comfort abitativo e una reale sostenibilità.